direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Bratislava musiche dal Medioevo al Rinascimento con l’Ensemble Arco Antiqua

CONCERTI

Domani alla Chiesa dei Cappuccini un’iniziativa organizzata dall’IIC per i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci

BRATISLAVA – Nell’anno in cui ricorre il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, l’Istituto Italiano di Cultura di Bratislava organizza il concerto dell’Ensemble Arco Antiqua che proporrà domani, martedì 29 ottobre, alle ore 20 presso la Chiesa dei Cappuccini, un viaggio musicale dal Medioevo al Rinascimento. Le musiche eseguite sono spesso di autori anonimi, con brani di provenienze diverse, si va dalla “Danza del Porcaro”, di origine ungherese, a brani di autori importanti come Michael Praetorius (1571-1621). Veranno anche presentati un brano tratto dai celebri testi medievali Carmina Burana e la composizione “Canconeta de Purim” scritta da Mordecai Dato, intellettuale emiliano vissuto nel XVI secolo che rappresenta una delle poche testimonianze di musica ebraica italiana del Cinquecento. Previsto anche un omaggio a San Francesco d’Assisi con la composizione “Sia Laudato San Francesco” tratto dal Laudario di Cortona. Una parte dell’evento è dedicata alla “Follia”, tema tra i più antichi della musica europea, e tra i brani suonati vi saranno anche “Saltarello” e “Tourdion”, molto amati dal pubblico di ieri e di oggi.

L’associazione “Ensemble Arco Antiqua” con sede ad Arco, nella zona del Garda Trentino, si occupa di diffondere la cultura musicale. È composta da professionisti, provenienti da tutto il mondo, diplomati e laureati con il massimo dei voti, che si sono specializzati in musica antica presso importanti accademie europee come la Schola Cantorum Basiliensis, la Musikhochschule di Trossingen, la Royal Academy di Londra, i dipartimenti di musica antica del Conservatorio di Vicenza e del Conservatorio di Venezia.

Tra gli eventi già organizzati dall’associazione, la prima esecuzione moderna della “Missa l’homme armé” di Guillaume Faugues (XV secolo), in occasione della pubblicazione degli Opera Omnia del compositore francese, a cura del musicologo Francesco Rocco Rossi, per la casa editrice svizzera Schola Cantorum di Neuchâtel. L’Ensemble Arco Antiqua si presenta a Bratislava, per la prima volta, con questa formazione: Michele Mastrotto, percussioni, piva e salterio; Luciano Sberze, nickelharpa e piva; Luca Ventimiglia, flauti; Walter Rizzo, ghironda; Guido Trebo, maestro concertatore. L’ingresso è libero. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform