direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

8 marzo, Laura Garavini (Pd): “Ancora troppe donne fuori da mercato del lavoro. Riconoscere contributi previdenziali per ogni figlio”

ELETTI CIRCOSCRIZIONE ESTERO

ROMA – “Non può essere una festa per la donna, finché permangono le diseguaglianze di genere in atto. I dati ci raccontano un’Italia ancora troppo arretrata dal punto di vista della parità tra sessi. Sia in termini salariali che di opportunità occupazionali, che di conciliazione tra carriera e genitorialità. Siamo un Paese nel quale è troppo difficoltoso conciliare la vita familiare con quella lavorativa. Con la triste conseguenza che, sempre più frequentemente, le donne italiane, una volta diventate madri, sono costrette a sacrificare il proprio posto di lavoro. Scontrandosi con tutta una serie di difficoltà che spesso precludono loro la possibilità di rientrare nel mercato del lavoro dopo la maternità. E non è un caso che molte giovani donne, consapevoli di queste difficoltà, sempre più frequentemente rinunciano alla maternità, determinando un crollo delle nascite nel nostro Paese”. È quanto dichiara la Senatrice Pd Laura Garavini, Vicepresidente Commissione Difesa. “Proprio per riconoscere invece il grande valore della maternità e favorirla – prosegue la senatrice eletta nella ripartizione estero – ho presentato una proposta di legge che mira a riconoscere contributi previdenziali alle mamme, per i figli concepiti, sulla scia di quanto avviene in alcuni paesi europei come ad esempio la Francia, che  non a caso presenta uno dei tassi di natalità maggiori. Essere donna è un valore aggiunto. Anche per la società. Non solo l’8 marzo”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes